Tappeti elastici professionali: migliori tappeti rimbalzanti e caratteristiche

1
2
3
4
5
SixBros. SixJump Trampolino per Il Giardino - Scaletta - Rete di Sicurezza - Copertura Anti-Pioggia
LBLA Trampolino, Trampolino per Bambini con corrimano Regolabile e Copertura Imbottita di...
Ultrasport Trampolino da giardino 120kg - 160kg, 180cm - 430cm Inclusi Tappeto Elastico, Rete...
CZON SPORTS trampolino, tappeto elastico con rete di sicurezza, verde|trampolino elastico da...
Klarfit Rocketbaby/Rocketkid - Tappeto Elastico, Trampolino Elastico, Ideale per Bambini dai 3...
SixBros. SixJump Trampolino per Il Giardino - Scaletta - Rete di Sicurezza - Copertura Anti-Pioggia
LBLA Trampolino, Trampolino per Bambini con corrimano Regolabile e Copertura Imbottita di Sicurezza...
Ultrasport  Trampolino da giardino 120kg - 160kg, 180cm - 430cm  Inclusi Tappeto Elastico, Rete di...
CZON SPORTS trampolino, tappeto elastico con rete di sicurezza, verde|trampolino elastico da...
Klarfit Rocketbaby/Rocketkid - Tappeto Elastico, Trampolino Elastico, Ideale per Bambini dai 3 Anni,...
9.4
9.4
9.2
9
8.6
SixBros.
LBLA
Ultrasport
CZON SPORTS
Klarfit
SixBros. SixJump Trampolino per Il Giardino - Scaletta - Rete di Sicurezza - Copertura Anti-Pioggia
SixBros. SixJump Trampolino per Il Giardino - Scaletta - Rete di Sicurezza - Copertura Anti-Pioggia
9.4/10
LBLA Trampolino, Trampolino per Bambini con corrimano Regolabile e Copertura Imbottita di Sicurezza...
LBLA Trampolino, Trampolino per Bambini con corrimano Regolabile e Copertura Imbottita di...
9.4/10
Ultrasport  Trampolino da giardino 120kg - 160kg, 180cm - 430cm  Inclusi Tappeto Elastico, Rete di...
Ultrasport Trampolino da giardino 120kg - 160kg, 180cm - 430cm Inclusi Tappeto Elastico, Rete...
9.2/10
CZON SPORTS trampolino, tappeto elastico con rete di sicurezza, verde|trampolino elastico da...
CZON SPORTS trampolino, tappeto elastico con rete di sicurezza, verde|trampolino elastico da...
9/10
Klarfit Rocketbaby/Rocketkid - Tappeto Elastico, Trampolino Elastico, Ideale per Bambini dai 3 Anni,...
Klarfit Rocketbaby/Rocketkid - Tappeto Elastico, Trampolino Elastico, Ideale per Bambini dai 3...
8.6/10
129,99 €da 79,99 €

Il tappeto elastico è probabilmente il migliore attrezzo sportivo ad utilizzo domestico. La poliedricità di questo strumento, insieme all’ampia gamma di benefici che il suo utilizzo offre, lo rendono perfetto per qualsiasi ambiente. Oramai anche in casa, in giardino o in palestra, utilizzare un tappeto elastico professionale è del tutto comune. Le principali caratteristiche legate a questo strumento a partire dalla capacità di rimbalzo, passando per gli elementi che ne compongono al struttura fino ad arrivare al prezzo e ai materiali migliori, sono descritte di seguito.

Struttura e materiali

Le componenti di base del tappeto elastico sono molto semplici: la struttura portante è costituita da cinghie e molle che tengono fermo e teso un telaio in rete. Questo stesso telaio è la superficie sulla quale si rimbalza. Il tutto poggia su dei tubi in acciaio zincato ancorati a terra con delle particolari gomme antiscivolo. La forma del tappeto può essere rettangolare, ovale oppure esagonale. Solitamente i modelli professionali e quindi quelli utilizzati nelle palestra e negli studi di fitness sono di forma esagonale oppure ovali. Più raramente si trovano tappeti di forma rettangolare, che sono prettamente scelti per un utilizzo domestico.

Non è raro che oggi si scelgano tappeti professionali anche per un utilizzo personale. Se si ha a disposizione uno spazio ampio, ad esempio un giardino o un grande terrazzo, è possibile optare per modelli molto grandi arricchiti di componenti accessori di una certa importanza.

E’ assolutamente fondamentale prestare attenzione alla scelta dei materiali utilizzati per la creazione del tappeto elastico che stiamo per scegliere. Al di la dell’acciaio di cui sono costituiti i tubi sul quale poggia il tappeto e le cinghie in metallo che tengono tesa la rete, occorre verificare alcuni altri materiali come il rivestimento dell’imbottitura perimetrale. Questa infatti, soprattutto nel caso in cui si posizioni il tappeto in un ambiente aperto, deve essere costituito di plastica atossica e di una patina protettiva che respinge i raggi solari, evitandone dunque il surriscaldamento e il deterioramento.

Per lo stesso motivo, cinghie e molle che compongono la struttura portante dovrebbero essere rivestite di una schiuma protettiva che ne previene la ruggine e la conseguente rottura con il trascorrere del tempo. La lunghezza delle molle gioca un ruolo fondamentale nel modo in cui il tappeto riceve la spinta verso il basso e restituisce in termini di rimbalzo. Queste dovrebbero essere più lunghe possibili; almeno 200 mm nei modelli professionali.

Portata del tappeto

E’ importante distinguere i tappeti elastici anche in base alla portata massima. Solitamente le case produttrici suddividono gli attrezzi in due grandi categorie: una d portata massima 40-50 kg e l’altra 100-150 kg. Entrambi i modelli possono essere professionali; ciò che fa la differenza è sostanzialmente la fisicità cui ci si rivolge. Fisici prestanti e atletici adulti , hanno necessariamente bisogno di adoperare la seconda tipologia. I bambini , anche se sportivi ed esperti possono utilizzare sia l’uno che l’altro tipo di tappeto elastico.

E’ molto importante evitare di utilizzare un tappeto di portata massima inferiore il proprio peso corporeo per evitare un collasso dell’attrezzo con conseguenze spiacevoli.

Rete protettiva laterale

A seconda dell’utilizzo che se ne intende fare, possiamo acquistare dei tappeti che abbiano già inclusi alcuni accessori utili, oppure acquistarne successivamente in base alle proprie personali esigenze. Considerando che il tappeto elastico viene utilizzato sia da bambini che da adulti, possiamo annoverare tra gli accessori più utili in assoluto, la rete protettiva laterale. Questa protegge le persone meno esperte che approcciano per la prima volta all’attrezzo, i bambini e più in generale a chiunque sappia utilizzare bene il tappeto e ha comunque bisogno di una protezione ulteriore per evitare cadute accidentali.

La rete perimetrale più funzionale dev’essere necessariamente alta almeno 1 metro in più alla propria altezza.

Componenti base di un tappeto professionale

Ci sono degli elementi dai quali non si può prescindere quando si parla di professionalità. Dal momento in cui si sta cercando un attrezzo professionale, probabilmente si è in grado di utilizzare il tappeto in maniera fluida e con una certa dimestichezza. Motivo  per il quale è importante che il tappeto sia strutturato in uno scheletro robusto fatto di un telaio adagiato su elementi di molle e di ganci in acciaio eventualmente trattati di una schiuma ultra-protettiva. E’ fondamentale infatti che ogni salto sia ben attutito e che non ci siano rischi per l’incolumità di chi salta. Con il trascorrere del tempo inoltre, se non trattata la struttura, le sollecitazioni continue potrebbero essere responsabili della rottura definitiva.

Il bordo del tappeto, che sia di forma ovale, rotonda o esagonale, potrebbe essere rivestita di un’imbottitura oppure no. La presenza di questa componente è variabile e dipende dal modello scelto. Se ci si sente più sicuri con l’imbottitura, si può optare per questa variante per poi passare ai modelli semplici che hanno la caratteristica di essere più leggeri e dunque semplici da trasportare.

Un alto importante elemento, soprattutto se si sta utilizzando un tappeto professionale all’interno di una struttura sportiva, è il manubrio. Questo, posizionato sul bordo dell’attrezzo, consente di svolgere un innumerevole quantità di esercizi. Il vantaggio di questo accessorio risiede nel fatto che anche le persone meno esperte, che stanno approcciando per la prima volta all’utilizzo del tappeto e dello sport in generale, possono sentirsi più sicure e svolgere gli esercizi eseguiti dall’istruttore in maniera guidata e totalmente sicura.

Prezzi

I tappeti professionali rispetto a quelli tradizionali, hanno un prezzo sicuramente maggiore. La differenza risiede principalmente nella composizione della struttura e nella presenza di accessori studiati appositamente per guidare in maniera più efficiente il salto. I modelli professionali sono una categoria appartenente ad alcuni marchi che si occupano esclusivamente della produzione di attrezzi professionali. Il costo di questi è compreso fra un minimo di 100-120 euro per i modelli più piccoli e basici, fino ad arrivare anche a 400-500 euro per i modelli più prestanti.

Affidarsi a marchi conosciuti o che si sa appartenenti a brand esperti nel settore dello sport dovrebbe rientrare tra le priorità. Affidandosi ad un marchio qualunque infatti si rischia una prestazione deludente dell’attrezzo, una scarsa capacità di rimbalzo e nel peggiore dei casi un collasso delle molle e dei ganci che tengono teso il telo.

Back to top
Scelta Tappeto Elastico